• No products in the cart.
  /  Amico Bicchiere   /  Bar e ristoranti all’aperto, tutto monouso, ma chi pensa all’ambiente?
Soluzione per bar e ristoranti

Bar e ristoranti all’aperto, tutto monouso, ma chi pensa all’ambiente?

La fase più problematica del Coronavirus è fortunatamente ormai alle spalle, si ricomincia a guardare al futuro ed a riaprire bar e ristoranti.

 

L’indicazione generale per bar e ristoranti è quella di riaprire con distese estive e spazi all’aperto, grazie all’autorizzazione ed all’uso gratuito di spazi comunali ed aree pubbliche.

In questo modo si potrà mantenere il distanziamento sociale tra i consumatori al fine di evitare rischi non necessari.

 

Siamo perfettamente d’accordo su questo punto, un po’ meno su quello che obbliga bar e ristoranti ad utilizzare solo materiale monouso.

Perché questa nostra presa di posizione?

Perché il nostro ambiente verrà già vessato da una quantità industriale di mascherine e guanti, prodotti difficilmente riciclabili perché composti da vari materiali di diverso tipo abbinati tra loro e difficilmente separabili.

 

Pensiamo che per bar e ristoranti potrebbe essere molto più semplice ed economico (ed anche ecologico) l’uso di bicchieri non usa-e-getta.

E se ci trovate d’accordo sull’evitare l’uso del vetro, della ceramica e della porcellana, materiali perfetti per la loro lavabilità e disinfezione, (ma un po’ meno per la loro pericolosità in caso di rottura soprattutto in ambienti aperti), allo stesso modo non lo siamo per la plastica usa e getta.

 

Soluzione per bar e ristoranti

Bar e ristoranti riaperti dopo coronavirus? Ecco la soluzione!

 

La nostra soluzione per bar e ristoranti?

Incentivare e premiare coloro che decidono di utilizzare bicchieri riciclabili e riutilizzabili!

Questo permetterebbe innanzitutto un risparmio per l’esercente che potrebbe incentivare il reso, per poi igienizzarlo e sterilizzarlo in lavastoviglie.

In questo modo si ridurrebbero i costi per esercenti e consumatori e si andrebbe a ridurre in maniera notevole il materiale da smaltire.

Per un aspetto pubblicitario ed informativo, inoltre i bicchieri sono personalizzabili, rendendoli così speciali ed univoci!

 

Un’ utopia la nostra idea per bar e ristoranti?

No, un idea concreta che ha già portato ottimi risultati in progetti di “movida sostenibile”.

Qualche referenza? Tutte queste associazioni hanno già scelto Amico Bicchiere:

 

Il parere di un esperto:

“Le misure per gestire l’emergenza covid-19 nei mesi futuri dovranno garantire il diritto alla salute e sicurezza delle persone, su questo non si discute.

Per bar, ristoranti, trattorie, mense scolastiche e aziendali, ci auguriamo tuttavia che la ripresa delle attività non corrisponda ad un abuso di soluzioni usa-e-getta per stoviglie, piatti e anche bicchieri.

Prodotti riutilizzabili infatti esistono da tempo e dovrebbe esserne incoraggiata l’adozione, anche per delivery e asporto, nel pieno rispetto delle misure di igiene alimentare”

afferma Andrea Sbarbaro, presidente di Cittadini Sostenibili (link pag Facebook) associazione no profit genovese neo costituita e già molto conosciuta sul territorio, tra i nostri partner del progetto “riusiamo” insieme a Worldrise di cui racconteremo qualcosa di più prossimamente.

 

Ancora convinti che non potremmo aiutare anche i vostri bar e ristoranti?

Aiutateci a fare conoscere i nostri prodotti e le nostre idee alle associazioni, ai comuni ed a chi prende le decisioni; la messa in pratica delle stesse porterà guadagni a tutti, dall’ambiente al consumatore, passando ovviamente per l’esercente, già vessato a sufficienza in questo periodo!

 

 

 

Post a Comment