• No products in the cart.
  /  Amico Bicchiere   /  Natale con un occhio all’ecologia ed al riciclo per far tornare un po’ nostra una ricorrenza stravolta dal consumismo!
Natale green

Natale con un occhio all’ecologia ed al riciclo per far tornare un po’ nostra una ricorrenza stravolta dal consumismo!

Una ricorrenza, anche la migliore, anche la più sentita non deve essere un’occasione per venire meno ai propri princìpi!

Noi di Amico Bicchiere che del riuso e del riciclo abbiamo fatto una “missione di vita” non potevamo essere da meno per il periodo natalizio.

Un periodo di festività, di pace, di regali e di benessere che spesso ha un rovescio della medaglia, nascosto agli occhi dei più ma non invisibile creato da spreco, rifiuti e mal gestione delle risorse.

Abbiamo quindi cercato di creare una lista a cui noi ci atterremo per questo periodo di festa e ci piacerebbe condividerla con voi!

Ecco qualche consiglio per godersi al meglio le festività natalizie con un occhio all’ecologia ed al riciclo, senza farsi per forza travolgere dal lato sbagliato del consumismo.

Pronti, ecco la lista:

Natale green!

Albero di Natale: certo, potrete recarvi in una serra ed acquistare un albero fatto nascere apposta per l’occasione, ma poi, dopo il 6 Gennaio che fine farà il poveretto?

Date spazio alla vostra creatività, chi dice che debba essere per forza un abete?

Spazio alla decorazione di piante ed alberelli esistenti oppure all’acquisto di specie autoctone, pienamente compatibili con l’ambiente, acquistato in funzione di una collocazione definitiva.

Un’idea ecologica non solo per la casa, ma perfetta anche per aziende e perché no, comuni:

https://urly.it/33r7a

Decorazione dell’albero e della casa: mettete al lavoro tutta la famiglia, ed invece di passare la domenica al centro commerciale a scegliere decorazioni e palline di dubbio gusto, realizzate dall’altra parte del mondo, senza alcun sentimento, passate la giornata alla ricerca di materiali alternativi da riciclare!

Affidatevi alla natura per le vostre decorazioni (pigne, foglie e rami saranno perfette) o al riciclo di materiali usati (tappi di sughero, carte divecchi regalo e tanto altro).

Sarà una giornata divertente da passare in famiglia e che rafforzerà la vostra armonia ed interazione!

Luminarie: che Natale sarebbe senza luci?

Luci e decorazioni luminose dappertutto sì, ma a LED per coniugare colore, giochi di luce, risparmio ed ecologia!

Menù Natalizio: per i nostri nonni il Natale era un giorno di abbuffate, ma il pranzo di questa giornata era un evento straordinario.

Oggi, ogni giorno ci abbuffiamo di tutto e di più.

Per Natale scegli un menù leggero, realizzato con ingredienti locali e magari cruelty free.

Ci guadagneranno tutti!

Tu ed i tuoi commensali potrete godervi un pomeriggio senza pennica digestiva, le attività locali della tua zona saranno un po’ più ricche, il mondo un po’ meno inquinato e qualche animale in più potrà godersi le festività da vivo e non in padella.

Regali: anche qua, come per il menù e le decorazioni cerca di scegliere i tuoi regali con due concetti ben chiari in mente.

Usa la fantasia per trovare e realizzare qualcosa di veramente speciale; il tuo regalo sarà apprezzato molto di più rispetto all’articolo acquistato in serie con un semplice click.

Per i tuoi acquisti, se puoi, rivolgiti ad operatori locali, facciamo girare la nostra economia “di quartiere” e tutti (te compreso) ne beneficeranno!

Oppure, regala un’esperienza, un po’ del tuo tempo o una donazione per una buona causa, le nostre case sono già anche troppo piene di oggetti inutili.

Packaging: se hai optato per un regalo fisico non spendere soldi inutili per una carta da regalo identica a quella di milioni di altre persone che verrà strappata via in tutta fretta e gettata senza nemmeno dare un’occhiata.

Meglio una carta da giornale speciale, ritagliata, decorata o disegnata del rotolo “commerciale” con i soliti alberelli, palline e tanto altro.

Anche qua ricicla, non c’è niente di male anche nel riciclare, magari rielaborando l’idea originale, aggiungendo un po’ di stile o lavorazione tramite uno dei tanti facili tutorial da seguire presenti su internet o l’iconica e poetica tecnica originaria del Sol Levante, il furoshiki (https://it.wikipedia.org/wiki/Furoshiki).

Prova a cambiare un po’ questo Natale, vedrai come tu ed i tuoi cari apprezzerete maggiormente e con occhi nuovi questa festività, ed a proposito, Buon Natale da tutti noi!

Post a Comment