• No products in the cart.
Image Alt
  /  Amico Bicchiere   /  Amico Bicchiere e serie A, un’accoppiata vincente, per lo spettacolo e l’ambiente!
amicobicchiere_seriea

Amico Bicchiere e serie A, un’accoppiata vincente, per lo spettacolo e l’ambiente!


Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag figure invalid in Entity, line: 19 in /home/amicobic/public_html/wp-content/plugins/wpex-auto-link-titles/wpex-auto-link-titles.php on line 38

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag figcaption invalid in Entity, line: 19 in /home/amicobic/public_html/wp-content/plugins/wpex-auto-link-titles/wpex-auto-link-titles.php on line 38

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag figure invalid in Entity, line: 107 in /home/amicobic/public_html/wp-content/plugins/wpex-auto-link-titles/wpex-auto-link-titles.php on line 38

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag figcaption invalid in Entity, line: 107 in /home/amicobic/public_html/wp-content/plugins/wpex-auto-link-titles/wpex-auto-link-titles.php on line 38

Poche ore ed il campionato più bello del mondo tornerà a raccogliere l’interesse, le speranze e le attese di una buona fetta di italiani per i prossimi 8 mesi.

Parliamo di serie A, il nostro campionato principale, appannaggio da alcuni anni della Juventus che la fa da padrone in lungo ed in largo.

Sarà l’anno in cui la Vecchia Signora troverà pane per i suoi denti? Il gruppo di inseguitrici sembra sempre più forte…

Amico bicchiere e serie A

Il Napoli è sempre più competitivo, l’Inter sembra tornata agli antichi splendori, la Roma si affida nuovamente allo spirito latino da cui è sempre permeata e la Lazio cerca di confermarsi applicando modifiche minime al proprio organico.

Non solo battaglia per il primo posto, ma sarà competizione molto serrata anche per raggiungere i piazzamenti per la Champions League, quelli per l’Europa League e per stare lontani dalla tanto temuta zona retrocessione.

20 squadre che porteranno ogni domenica un totale di centinaia di migliaia di persone nei propri stadi, spettatori di match che si preannunciano combattuti ed entusiasmanti.

Persone che vorranno gustarsi il match bevendo la propria bibita preferita, creando di conseguenza un consumo di bicchieri di plastica impressionante ed imbarazzante per l’ambiente e per la sua gestione.

Ma anche qua si preannunciano interessanti novità!

Per la prima volta, nell’edizione numero 118 del campionato Italiano, un team ha fatto una scelta precisa, ecologica e rispettosa per l’ambiente.

Esatto, un team di Serie A, per il suo primo match utilizzerà bicchieri personalizzati riutilizzabili prodotti da AmicoBicchiere.

Bicchieri celebrativi, realizzati con una grafica personalizzata che li farà diventare immediatamente una “memorabilia” da collezione.

Un bicchiere che non è solo un contenitore, ma una porta verso contenuti esclusivi, approfondimenti e curiosità dedicate ai possessori del bicchiere e raggiungibili tramite l’uso del proprio smartphone e di un QR Code stampato sui bicchieri stessi.

AmicoBicchiere per l’ambiente allo stadio.

Chiunque sia mai stato allo stadio (o in un qualsiasi altro evento pubblico che richiama tante persone) sa benissimo che bottiglie e lattine non sono permesse.

Questo porta al versamento delle bevande in bicchieri di plastica monouso che poi vengono buttati, nel migliore dei casi in cestini per l’indifferenziata, nel peggiore lasciati sulle gradinate o nelle aree dello stadio o circostanti lo stesso.

Ecco, Amico Bicchiere apporta un cambio di paradigma.

Alla prima consumazione, viene richiesta una piccola cauzione che apporta valore al bicchiere stesso, facilitandone il riutilizzo per consumazioni successive e permettendo all’utente una duplice scelta finale; rendere il bicchiere recuperando quanto pagato per la cauzione o tenere il bicchiere come ricordo del match appena visto.

Amico Bicchiere e serie A
Amico Bicchiere e Serie A, spettacolo e rispetto per l’ambiente!

Ma qual è il match e la squadra così lungimirante da avere scelto per primo di usare Amico Bicchiere?

Lo saprete solo all’approssimarsi della prima giornata di campionato, tramite un articolo pubblicato in questo blog o seguendo i canali social della squadra ed istituzionali della Serie A.

Ma quale squadra?

Ecco, è un po’ presto per dirvelo… ma sono accettate scommesse e supposizioni…

Sarà la Juventus, la squadra che cannibalizza il campionato da anni a fare un’altra scelta d’avanguardia dopo tutte quelle già fatte in fase organizzativa e di management?

O sarà una squadra di proprietà straniera, magari una proprietà importante, presente da alcuni anni o da sole poche settimane?

O forse sarà una squadra appena salita dalla serie B e desiderosa di continuare a primeggiare anche in una sfida impegnativa come quella del rispetto per l’ambiente?

Dai, avete una possibilità su 20 di indovinare e poco meno di 2 giorni per pensarci…

Post a Comment